LA VIDEORICETTA
Metti in PAUSA il player in fondo alla
pagina prima di avviare i video
MAZZAFRISSA: LA RICETTA

Cari amici, ecco un'idea semplice e gustosa per i vostri pranzi speciali: la "Mazzafrissa", un piatto 
molto antico della nostra tradizione gastronomica, 
legato alla cultura degli stazzi Galluresi.
Queste sono le dosi per 8/10 persone, che potrete modificare e adattare alle vostre esigenze.

Ingredienti:
un litro di panna fresca, 
150 g. di semola, (potete variare la dose in base al tipo di consistenza che volete ottenere, più o meno cremosa)
mezzo bicchiere d'acqua, 
un pizzico di sale

Preparazione
Versate la panna in una pentola antiaderente e, 
aiutandovi con un colino, aggiungete la semola a 
pioggia con un pizzico di sale. Fate cuocere a 
fuoco moderato e lavorate in continuazione con la 
frusta per evitare la formazione di grumi.
Proseguite con la cottura finché il composto non 
avrà preso una consistenza morbida e cremosa separandosi dal grasso, che invece formerà una 
patina oleosa ai lati e sul fondo della pentola. 
A questo punto verserete un po' d'acqua nel composto, avendo cura di farla assorbire delicatamente per proteggere le vostre mani dai "saltelli" di prodotto caldi :-). Una volta assorbita l'acqua, lavorate energeticamente con la frusta ancora per qualche secondo e poi spegnete il fuoco.
La Mazzafrissa, che tradizionalmente veniva 
utilizzata come piatto unico, può essere servita sia 
come antipasto, accompagnata da crostini di 
pane o da pietanze salate, sia come dolce o dolce-antipasto, con l'aggiunta di un po' di miele.
Potrete inoltre utilizzare l'olio ricavato dalla lavorazione (l'"ociu cascgiu") come ottimo condimento per la pasta.
 

 

 vai alla pagina:  RICETTA della ZUPPA GALLURESE

Agriturismo Agrisole*Agriturismo in Sardegna
Olbia, via Sole Ruiu  
Tel. 349 0848163